news
Nuove linee vaccinali "dedicate" per le aziende lombarde
26/05/2021

Nuove linee vaccinali "dedicate" per le aziende lombarde

Nell’ambito della Campagna di vaccinazione anti Covid19 nelle aziende lombarde promossa da Regione Lombardia e alla quale Confagricoltura Lombardia e le sedi territoriali hanno aderito, si segnala che l’ultimo disciplinare attuativo che integra il documento “principi generali e requisiti per consentire in sicurezza l’estensione della campagna vaccinale alle aziende produttive” prevede la possibilità per le aziende, oltre che di attivare un punto vaccinale all’interno dei luoghi di lavoro, di poter disporre di linee vaccinali “dedicate” nell’ambito dei Centri vaccinali massivi organizzati dal Sistema Sanitario nazionale. Le aziende interessate, attraverso l’Associazione di categoria, concordano con l’ATS di riferimento in quale Centro vaccinale massivo avere linee vaccinali aggiuntive, beneficiando dell’organizzazione logistica del Centro e previo accordo con la Struttura che gestisce il centro stesso per l’utilizzo di servizi comuni, quali ad esempio il servizio di accoglienza, di gestione del soggetto vaccinato in caso di comparso di reazioni avverse, di pulizia degli ambienti e di gestione dei rifiuti. Tali linee aggiuntive saranno dedicate alle vaccinazioni dei lavoratori che a diverso titolo operano nell’ambito delle singole aziende, attraverso sistemi di prenotazione concordati con ATS e con la struttura che gestisce il Centro vaccinale . L’alternativa è che l’azienda possa attivare la campagna di vaccinazione all’interno delle proprie sedi lavorative, disponendo della struttura organizzativa e logistica adeguata in conformità a quanto previsto dal Disciplinare regionale. Inoltre le aziende che non dispongono di tali strutture possono accedere a strutture private convenzionate per le vaccinazioni dei dipendenti.