news
Latte digitale: evento dimostrativo presso l'azienda Della Bona
16 giugno 2022

Latte digitale: evento dimostrativo presso l'azienda Della Bona

Giovedì 16 giugno 2022 dalle ore 9,45 alle 12,30 presso l’azienda agricola Monticella e l’azienda agricola Fenice di Della Bona Faustino S.S. Società Agricola a Gambara (BS) si terrà l'evento organizzato da Crea Zootecnia e Acquacoltura "Zootecnia digitale e monitoraggio del benessere dalla vitella alla bovina adulta: l’azienda Della Bona".
L’evento fa parte delle iniziative di disseminazione previste dal progetto Latte Digitale, finanziato da Regione Lombardia nell’ambito dei PSR dedicati ai gruppi operativi (misura 16.1). In questo progetto, tre allevamenti di bovine da latte, tra loro significativamente differenti per la destinazione del latte e per le scelte compiute in tema di innovazione digitale, vengono messi a confronto in termini di: capacità di far interagire i dati provenienti dai vari strumenti presenti in azienda, miglioramenti nel benessere animale, nell’efficienza economica e nell’impatto ambientale. L’obiettivo principale del progetto è dimostrare che l’introduzione di tecnologie digitali non solo permette di migliorare le prestazioni zootecniche e il benessere delle bovine, ma può avere anche effetti benefici sulla sostenibilità ambientale.
 
Il miglioramento e la crescita di un’azienda oggi derivano anche dal grado di innovazione e ovviamente dalla capacità di gestire i dati che questi strumenti forniscono all’allevatore. La zootecnica di precisione richiede inevitabilmente degli investimenti che, uniti a una gestione ottimale, porteranno enormi vantaggi in fatto di produzioni e benessere animale. Parliamo di sensori per il controllo di parametri ambientali (come temperatura e umidità dell’aria, ventilazione e concentrazione di gas nocivi), ma anche sensori presenti sulle attrezzature (quali il carro miscelatore o associati all’impianto di mungitura) e sui singoli animali. Tutti questi sensori possono fornire tempestivamente all’allevatore importantissime informazioni che possono essere espresse come segnali di attenzione o allarme, andando a individuare precocemente un problema, indicando un possibile stato di scarso benessere del singolo animale.
 
Nel corso della mattinata interverranno alcuni ricercatori del CREA di Lodi che introdurranno le motivazioni tecnico-scientifiche del valore delle informazioni che sono oggi disponibili in tempo reale in azienda e il personale tecnico responsabile delle ditte di produzione/distribuzione delle tecnologie installate sarà disponibile, insieme al titolare dell’allevamento, per fornire indicazioni sul funzionamento delle strumentazioni.
In particolare, avremo modo di osservare la scelta dell’azienda nella gestione dei vitelli con l’introduzione di un sistema di allattamento specifico per la fase di stabulazione individuale e verrà mostrato il sistema di alimentazione di precisione adottato dall’azienda basato sull’analisi in tempo reale degli alimenti con sistema NIR su carro di alimentazione.
 
Per quanto riguarda la mungitura, si discuterà dei dati che vengono forniti dal sistema installato in azienda, del quale fa parte un sistema automatizzato per la misurazione di grasso, proteine e lattosio e per la stima del contenuto di cellule somatiche nel latte del singolo animale, oltre che per la misurazione della produzione.
 
Infine, ci sarà la possibilità di confrontarsi sulle esperienze di adozione del sistema di lettiera compost barn come realizzato nella struttura di stabulazione di recente costruzione, valutandone le implicazioni gestionali ed i possibili benefici su benessere e salute animale.
La giornata terminerà con una discussione con tutti partecipanti e con il titolare dell’allevamento sulla gestione dei dati aziendali.