news
Formazione continua per la crescita delle imprese
17/06/2021

Formazione continua per la crescita delle imprese

Eapral, l’Ente di formazione di Confagricoltura Lombardia ha erogato da settembre a giugno 2021 circa 1.800 ore di formazione, formando oltre 1.500 allievi provenienti da tutta la Lombardia e anche da Regioni limitrofe. I percorsi formativi erogati sono stati erogati in modalità on line, sfruttando le tecnologie a disposizione e, nonostante le reticenze iniziali, hanno preso piede fino a diventare un elemento di successo e di apprezzamento da parte dei partecipanti ai corsi che sono riusciti così ad evitare spostamenti, ricerche di parcheggi, e soprattutto ad ottimizzare i tempi. La formazione erogata è stata relativa a percorsi obbligatori (rilascio autorizzazioni per l’utilizzo dei prodotti tosanitari, operatori agrituristici, di fattoria didattica, di fattoria sociale, enoturismo, benessere animale, haccp), ma anche altri legati legati alla multifunzionalità che, benchè non obbligatori, hanno riscosso molto successo di presenze: cicloturismo, marketing digitale, riconoscimento erbe officinali e distillazione, turismo esperienziale ed etichettatura. Eapral ritiene che la formazione continua sia un volano importantissimo per la crescita delle imprese e dei loro protagonisti, soprattutto anche grazie al confronto con altri imprenditori che possono portare le loro esperienze di successo. La formazione continua è stata oggetto negli ultimi anni di numerose attività di studio e ricerca nalizzate all’analisi sia delle sue tendenze che delle sue prestazioni. Oltre a queste attività anche gli studi realizzati nell’ambito della formazione degli adulti in generale hanno fornito elementi utili per l’analisi del sistema della Formazione continua e della formazione professionale nel suo complesso. ISTAT attraverso la Rilevazione Continua sulle Forze di Lavoro (RCFL) ore la rilevazione più sistematica e completa sullo stato della popolazione attiva in Italia. Sin dal 1959 l’Istat ha monitorato l’andamento della popolazione attiva su base trimestrale attraverso l’indagine denominata Rilevazione Trimestrale sulla Forza Lavoro. È dal 2004, invece, che su indicazione della Comunità Europea, l’Istituto propone una rilevazione continua sulle forze lavoro che ha consentito un dato più accurato e aggiornato in tempo reale. Obiettivo dell’indagine è di descrivere la situazione lavorativa della popolazione occupata, i criteri con cui avviene la ricerca di lavoro e i principali atteggiamenti sul lavoro. Si tratta quindi di un indagine non specificamente concentrata sulla FC. Ciò nonostante, in linea con la prassi adottata negli altri paesi europei, una volta l’anno l’indagine prevede un approfondimento sui consumi formativi. In questo modo è in grado comunque di fornire un dato sistematico e periodicamente aggiornato sui comportamenti formativi della popolazione occupata interpretabile anche attraverso le molte altre variabili di contesto raccolte. l’ISFOL ha proposto negli anni un insieme di indagini molto complete volte a rilevare in modo sistematico le tendenze della FC attraverso lo studio dei comportamenti dei due principali attori del sistema: lavoratori e imprese. Si tratta di quattro indagini ricorrenti, su base biennale, che si congurano come un vero e proprio sistema statistico sulla formazione, integrato con il Programma Statistico Nazionale. Ciò mette in risalto l’attenzione che vi è attorno alla formazione continua, che EAPRAL persegue dal lontano 1976.

A metà settembre inizierà la nuova stagione formativa dell’Ente, per cui coloro che sono interessati, sono invitati a visionare i corsi sul sito lombardia.confagricoltura.it – sezione FORMAZIONE o a contattare l’Ente all’ìndirizzo mail: eapral@confagricolturalombardia.it.