Le notizie
Giovani agricoltori in stage all’estero
27.09.2018

Giovani agricoltori in stage all’estero

Dall’agronomo al coltivatore biologico, dal florovivaista all’esperto in progettazione di giardini o piante officinali, alle professioni ambientali: l’ottimizzazione delle risorse della terra ha fatto nascere nuove specializzazioni, senza abbandonare i settori più tradizionali come la viticoltura e gli allevamenti. Questi stage sono pensati per giovani agricoltori, studenti di agraria, enologi, laureati in scienze forestali, con esperienza pratica certificata nel settore richiesto. Sono esperienze quasi «a costo zero», ciò significa che si è retribuiti per il tirocinio e la retribuzione copre in parte i vari costi, che devono comunque essere anticipati: viaggio, iscrizione (100 euro) visto, spese amministrative dell’organizzazione ospitante e assicurazione. Per partecipare, oltre alla conoscenza dell’inglese, serve un anno di esperienza pratica, se laureato da meno di 12 mesi, o 2 anni se laureato da più tempo. È necessario, inoltre, avere almeno 20 anni. Per informazioni scrivere a: anga@confagricoltura.it.