news
Vimercati: “L’accoglienza famigliare e l’eccellenza agroalimentare saranno i pilastri del pranzo di Pasqua in Lombardia”
16/04/2019

Vimercati: “L’accoglienza famigliare e l’eccellenza agroalimentare saranno i pilastri del pranzo di Pasqua in Lombardia”

LE FAMIGLIE LOMBARDE SCELGONO L’AGRITURISMO PER DOMENICA 21 APRILE
Vimercati: “L’accoglienza famigliare e l’eccellenza agroalimentare saranno i pilastri del pranzo di Pasqua in Lombardia”
Il presidente degli agriturismi di Confagricoltura Lombardia ritorna a parlare dell’offerta degli operatori agrituristici nella nostra regione alle porte della festività pasquale. Oltre 15mila i posti letto messi a disposizione da parte delle aziende agricole per i turisti che vorranno fermarsi in agriturismo; 40mila i pasti previsti.

Il 21 aprile è alle porte e i nostri agriturismi lombardi sono pronti ad accogliere un nutrito numero di turisti e cittadini che hanno deciso di prenotare un posto per trascorrere la festività pasquale in famiglia o con gli amici. “Anche quest’anno, dalle prenotazioni ricevute, l’agriturismo si conferma la meta preferita dei cittadini lombardi e dei turisti in visita nel nostro territorio – ha affermato Gianluigi Vimercati, presidente degli agriturismi di Confagricoltura Lombardia– e se il meteo sarà benevolo sono sicuro che i quasi 1700 agriturismi della nostra regione riusciranno a lavorare anche a pasquetta e convincere i propri ospiti non solo a fermarsi in azienda, ma anche a tornare in futuro per visitare il territorio circostante”.
Vimercati ricorda poi i capisaldi dell’idea nata e consolidata di agriturismo in Lombardia: “L’accoglienza di tipo famigliare è e deve continuare ad essere un elemento determinante nell’affermazione della struttura agrituristica perché solo con la cura dei particolari si potranno aumentare i numeri già positivi di questo settore in continua crescita. Ricordo – ha aggiunto Vimercati – che la Lombardia vale il 10% della ristorazione in agriturismo in Italia e quasi il 5% dell’alloggio sempre su scala nazionale”. Il presidente degli agriturismi della Lombardia si rivolge poi a tutti i suoi colleghi, richiamandoli al gioco di squadra: “Questa Pasqua attirerà tantissime presenze sulle rive dei laghi lombardi e nelle città delle nostre province e proprio in agriturismo sarà importante mostrare i prodotti agroalimentari lombardi per essere la miglior vetrina del bellissimo territorio circostante che ci ospita”.