news
Due bandi regionali per stimolare la competitività del settore agricolo Boselli: “Fondamentale il sostegno agli investimenti delle aziende”
30.11.2018

Due bandi regionali per stimolare la competitività del settore agricolo Boselli: “Fondamentale il sostegno agli investimenti delle aziende”

ATTIVATE DUE MISURE DEL PIANO DI SVILUPPO RURALE

Due bandi regionali per stimolare la competitività del settore agricolo 

Boselli: “Fondamentale il sostegno agli investimenti delle aziende”

Il presidente di Confagricoltura Lombardia: “Ringraziamo la Giunta regionale per aver mantenuto la promessa di pubblicare questi due bandi prima della fine dell’anno”

 

La Regione Lombardia ha pubblicato ieri mattina sul sito istituzionale due bandi relativi all’attivazione delle misure 4.1 e 4.2 del Piano di Sviluppo rurale.

I due interventi, che mettono a disposizione delle imprese agricole lombarde 84 milioni di euro totali (60 milioni per la prima misura e 24 milioni per la seconda), hanno come obiettivi stimolare la competitività del settore agricolo, garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali e contribuire alle azioni per il clima.

La 4.1 riguarda “Incentivi per investimenti per la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole”, mentre la 4.2 riguarda il “Sostegno a investimenti a favore della trasformazione o commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli”.

 

“Ringraziamo la Giunta regionale e, in particolare, l’assessore regionale all’Agricoltura, Fabio Rolfi – commenta Antonio Boselli, presidente di Confagricoltura Lombardia – per aver mantenuto la promessa di pubblicare questi due bandi prima della fine dell’anno: si tratta certamente di misure molto importanti per le nostre imprese agricole, perché permettono di sostenere gli imprenditori che intendono investire per costruire o ristrutturare gli edifici rurali, migliorare l’efficienza energetica delle proprie strutture e sviluppare il commercio dei prodotti agroalimentari. In una fase storica caratterizzata da mercati volatili e incerti – sostiene ancora Boselli – investire diventa sempre più complesso e rischioso ma, senza investimenti, la nostra agricoltura non può proseguire il proprio cammino di sviluppo: per questo motivo il sostegno della Regione diviene particolarmente importante”.

Per la misura 4.1 la domanda di finanziamento deve essere presentata dal giorno 3 dicembre 2018 e fino alle ore 12 del giorno 8 aprile 2019. Per la misura 4.2 la domanda deve essere presentata dal giorno 3 dicembre 2018 e fino alle ore 12 del giorno 4 marzo 2019.